Il Conto di Base è un’iniziativa governativa volta a favorire l’accesso di tutti i consumatori ai servizi bancari. Le caratteristiche del conto sono stabilite nella Convenzione sottoscritta tra MEF, Banca d’Italia, ABI, Poste Italiane e A.I.I.P.

Il canone è gratuito per i possessori di reddito ISEE inferiore a € 8.000 mentre per i pensionati fino a 18.000 euro annui sono previsti alcuni servizi gratuiti.

Le operazioni che è possibile effettuare con questa tipologi di conto sono indicate tassativamente e non è possibile avere il libretto degli assegni, il deposito titoli, la carta di credito e accedere ad alcuna forma di finanziamento.

Esistono 2 versioni del Conto di Base Unicredit.

CONTO DI BASE “A”

Questo conto esenta completamente dal canone e dall’imposta di bollo il pensionato che abbia un reddito ISEE inferiore a 8.000 euro.

Canone mensile

– Gestione conto fino a 8.000 euro di ISEE: € 0
– Gestione conto fino a 18.000 euro di pensione: € 2,00
– Gestione conto oltre 18.000 euro di pensione: € 4,00.

Servizi inclusi nel canone

– Liquidazione annua interessi e competenze: € 0
– n. 6 prelievi contante allo sportello
– n. 4 invii estratti conto e documenti di sintesi
– n. 1 comunicazione di trasparenza
– n. 6 stampe elenchi movimenti
– Emissione e rinnovo 1 carta di debito internazionale circuito V Pay
– Prelievi ATM Italia banche del gruppo Unicredit
– Operazioni di addebito diretto nazionale o SEPA
– n. 36 pagamenti ricevuti (inclusi pensione e stipendio) tramite bonifico nazionale o SEPA
– n. 12 pagamenti ricorrenti tramite bonifico nazionale o SEPA con addebito in conto
– n. 6 bonifici effettuati verso Italia o SEPA con addebito in conto
– n. 12 versamenti di contanti e versamenti di assegni.

CONTO DI BASE “B”

Questo conto è riservato ai pensionati con un reddito massimo da pensione di 18.000 euro l’anno ed è esente completamente dal canone. Nel caso venga superato il limite dei 18.000 euro verrà addebitato un canone mensile di 2 euro.

Canone mensile

– Gestione conto fino a 18.000 euro di pensione: € 0
– Gestione conto oltre 18.000 euro di pensione: € 2,00.

Servizi inclusi nel canone

– Liquidazione annua interessi e competenze: € 0
– n. 12 prelievi contante allo sportello
– n. 4 invii estratti conto e documenti di sintesi
– n. 6 stampe elenchi movimenti
– n. 1 comunicazione di trasparenza
– Emissione e rinnovo 1 carta di debito internazionale circuito V Pay
– Prelievi ATM Italia banche del gruppo Unicredit.

CARATTERISTICHE COMUNI AI DUE CONTI

Servizi a pagamento non compresi nel canone o eccedenti

– Prelievo ATM altre banche: € 2,00
– Invio estratti conto e informative: € 0,35 + spese postali
– Invio elettronico estratti conto e informative: € 0,02
– Bonifico in euro verso Italia e area SEPA con addebito in c/c, allo sportello: € 5,25
– Imposta di bollo: € 34,20 all’anno con addebito mensile di € 2,85 oppure trimestrale di € 8,55, ma l’imposta non è dovuta se il valore di giacenza media annua non supera 5.000 euro o il pensionato abbia ISEE inferiore a € 8.000.

Interessi

– Tasso d’interesse creditore: 0,00%.

Garanzie

Il conto gode della garanzia fino a € 100.000,00 prestata dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD) alle banche aderenti.

Rinvio

I dati riportati in questa esposizione sono tratti dai fogli informativi e dalle pagine di presentazione di Conto Adesso presenti sul sito di Unicredit.

Utilizzo dei dati

Le condizioni del conto indicate in questa pagina hanno solo carattere informativo e non vengono fornite garanzie riguardo alla loro accuratezza e attualità, si raccomanda pertanto di verificarle sul sito della banca oppure in agenzia, anche al fine di usufruire di eventuali promozioni.

Schede correlate: