Il conto corrente cointestato ha un solo deposito titoli con una rubrica comune che contiene i titoli al portatore (obbligazioni societarie, titoli di stato, azioni di risparmio) ed una sottorubrica per ogni cointestatario che contiene i titoli nominativi (azioni societarie).

Quando in un conto cointestato vengono acquistati o venduti titoli al portatore questi vengono automaticamente movimentati nella rubrica comune e le eventuali minusvalenze suddivise in parti uguali tra i cointestatari.

Quando in un conto cointestato vengono acquistati o venduti titoli nominativi deve essere indicato il cointestatario al quale attribuire tali movimenti e le eventuali minusvalenze.

Altri Temi sul Conto Cointestato

Approfondimenti sul Conto Corrente

Schede correlate: